Crea sito
YURY SHITZU

 

Arrivederci piccolino 

 

Ciao piccolo tesoro, abbiamo deciso di dedicarti questa pagina come ultimo saluto, e per ringraziarti di tutto il bene e l’amore che solo tu hai saputo darci. Ricordi con quanta diffidenza ti ho accolto in casa? Solo per fare contento Roberto, che da quel momento ti ha considerato il suo fratellino; ne abbiamo passati di momenti belli. Quando hai vinto il concorso interregionale nel 1998 come miglior sesso opposto, avevi quattro anni e mezzo e mi hai inorgoglito, e, per la prima volta ti ho detto: vieni a fare una foto con papà e la coppa. Eri la nostra guardia del corpo, difendevi mamma Rossella quando io facevo finta di volerla picchiare…… poi un brutto giorno del 2004 i tuoi occhi iniziarono a smettere di brillare e il mondo divenne buio; nel giro di pochi mesi diventasti completamente cieco. Ti portammo dal veterinario e scoprimmo che non eri solo cieco ma avevi anche un soffio al cuore e un tumore all’ano. Senza pensarci due volte ti abbiamo fatto operare e sei guarito. Il tuo cuoricino faceva le bizze e quando qualche giorno fa ti ho riportato dal veterinario pensando che avevi una brutta bronchite mi sono sentito dire che avevi acqua nei polmoni e il cuore ingrossato almeno il doppio del normale. Il dottore ti ha prescritto una cura, ma tu continuavi a soffrire, il tuo respiro affannoso, e, ti andavi a cercare gli angoli più nascosti della casa per non addolorarci……. fino a ieri sera quel maledetto 14 ottobre alle 22 quando, mentre ti stavo dando il diuretico ti sei lasciato andare…….la corsa in auto verso la clinica veterinaria, te ne sei andato quando eravamo quasi arrivati in braccio al tuo fratellino. Quando ho sentito il tuo cuore non battere più si è fermato anche il mio nello stesso istante.L’idea di non poterti più stringere e parlare con te ci toglie il fiato, ci distrugge. Spero tanto piccolo mio che ovunque tu sia possa essere di nuovo felice, correre e giocare con il tuo pupazzetto preferito “Barman” , che imperdonabilmente non ho pensato a metterti accanto nella sepoltura. Ti abbiamo voluto bene e te ne vorremo sempre YURI. Il tuo ricordo non potrà mai essere rimosso dai nostri cuori. Ricordati quanto sei stato importante per noi e ogni tanto se ti va, vienici a trovare nei nostri sogni……..sarebbe bellissimo.

Per sempre                           Mamma Rossella, Papà Tony e il tuo fratellino Roberto