I cani donano il sangue

 

 

IMOLA -Anche i cani donano sangue ai loro simili. Ovviamente grazie alla sensibilità dei loro amici-proprietari, spesso donatori di sangue.Quella della "Banca del sangue" per cani, la prima in provincia e forse in regione e in Italia (poi imitata da altri), é un'iniziativa nata nel 2000 in un ambulatorio veterinario di Ponticella di San Lazzaro da un'idea di alcuni medici veterinari. L'emoteca di Ponticella fornisce a varie strutture veterinarie italiane, ma non a privati, gli emo-componenti del sangue ottenuti dalla sua scomposizione. Il sangue 'intero', infatti, ha una scarsa conservabilità e poche indicazioni terapeutiche. Diviso nei suoi componenti, invece spiegano i veterinari, il sangue dei cani, conservato adeguatamente con le opportune tecniche e identificazioni (come quelle dei gruppi sanguigni, più numerosi di quelli del sangue umano), non solo riesce ad avere una maggiore durata nel tempo, ma aumenta anche il numero degli impieghi relativi alle patologie che lo richiedono. Purtroppo precisano i sanitari non tutti i cani sono adatti ad essere donatori di sangue. Sono infatti indispensabili un'ottima salute, un peso minimo di 25 chili, un'età tra i 18 mesi e gli 8 anni, un'indole mansueta e un proprietario molto affidabile.

 

Per informazioni info@prevef.com.

Giancarlo Fabbri

 

back