Crea sito

TESTO DELL’ARTICOLO 77

(Modifica all’articolo 514 del codice di procedura civile). 

1.All’articolo 514 del codice di procedura civile, in materia di cose mobili assolutamente impignorabili, dopo il numero 6) sono aggiunti i seguenti: « 6-bis) gli animali di affezione o da compagnia tenuti presso la casa del debitore o negli altri luoghi a lui appartenenti, senza fini produttivi, alimentari o commerciali; 6-ter) gli animali impiegati ai fini terapeutici o di assistenza del debitore, del coniuge, del convivente o dei figli».  

Per animali d’affezione, Legge 281 del 1991, si intendono cani e gatti.
Per animali da compagnia, ai sensi dell’Accordo Stato-Regioni recepito con Dpcm 28.2.2003 si definisce “ogni animale tenuto, o destinato ad essere tenuto, dall’uomo, per compagnia o affezione senza fini produttivi od alimentari, compresi quelli che svolgono attività utili all’uomo, come il cane per disabili, gli animali da pet-therapy, da riabilitazione, e impiegati nella pubblicità. Gli animali selvatici non sono considerati animali da compagnia”. 

back